Pamela Zambonin

Dott.ssa Psicologa e Psicoterapeuta

per gli adulti

Nell’età adulta sono diverse le situazioni in cui può nascere l’esigenza di iniziare un cammino di esplorazione del mondo che si ha dentro, poiché si aprono nuovi scenari.

 

Le relazioni con gli altri possono essere vissute con disagio in vari contesti, in famiglia, all’interno della coppia, sia a livello relazionale che a livello sessuale, nel ruolo di genitore, sul lavoro.

Si può avere difficoltà a stare nelle proprie emozioni, ovvero sperimentare paura, ansia, panico, paura del giudizio e senso di inadeguatezza, oppure umore instabile, irritabilità, o ancora profonda tristezza e apatia.

 

Riguardo al rapporto con il proprio corpo, si possono avere difficoltà legate all’alimentazione, oppure all’uso o abuso di alcol o sostanze, inoltre si possono sperimentare difficoltà nella propria vita sessuale, oppure problematiche fisiche di vario genere, come per esempio mal di testa persistente,  dolori muscolari o problemi all’apparato gastro-intestinale, che possono persistere nonostante non sia stata individuata una causa precisa dopo diversi accertamenti specialistici, e nonostante si siano tentate varie strade, essendoci la possibilità che sia in gioco anche anche una componente di natura emotiva.

 

E’ poi possibile che si verifichino eventi di vita difficili da superare, come lutti, separazioni, malattie fisiche, oppure veri e propri traumi, ovvero circostanze in cui si sia sperimentato un senso di impotenza o paura intensa, assistendo, direttamente o indirettamente, a un evento percepito come rischioso per sé o per qualcun’altro.

 

A volte anche le esperienze della gravidanza o della maternità, nonostante siano pensate da tutti come  momenti di gioia e soddisfazione, comportano emozioni difficili, legate al profondo cambiamento di vita e a tutto ciò che per ciascuno comporta, che a volte sono difficili da accettare, e  anche da condividere.

 

Al di là di queste modalità più frequenti in cui molti sperimentano il malessere, è possibile sentire in molti modi di non essere pienamente soddisfatti della propria vita o di alcuni particolari aspetti di essa, sentire venir meno la speranza, la fiducia, il benessere di fondo che permette di gustare con entusiasmo ciò che si vive ogni giorno. E’ possibile arrivare a non avere più energie da investire nei propri sogni, o desideri.

 

In tutti questi casi, scegliendo di rivolgerci ad uno psicologo è possibile trovare uno spazio in cui, nel pieno rispetto dei tempi di ciascuno, portare tutti questi vissuti che pesano dentro, per cercare di ritrovarsi, e di ritrovare l’energia per vivere la vita che si desidera.

Pamela Zambonin

Dott.ssa Psicologa e Psicoterapeuta